Corsi HACCP in Abruzzo, la delibera 61/2006

Dicembre 14, 2011

Corsi HACCP in Abruzzo, la delibera 61/2006

In materia di sicurezza alimentare la Regione Abruzzo, con la delibera n° 61 del 2006, stabilì delle linee guida per i corsi di formazione HACCP per gli addetti industria alimentare obbligatori secondo quanto emanato nella normativa europea e nazionale.

L’attestato ricevuto dopo aver superato un adeguato esame di valutazione, da sostenere al termine del corso, va a sostituire quello che era il libretto sanitario che la Regione Abruzzo abolì con la legge n° 6 del 2005 articolo 210.

L’Abruzzo ha definito due tipi di corso per tutti coloro che operano, in qualsiasi modo e maniera, sugli alimenti:

  1. Corsi di formazione: minimo 6 ore, obbligatori per tutti coloro che mai hanno lavorato nel settore alimentare, al termine del corso il candidato dovrà sostenere e superare un esame per il quale venga rilasciato un attestato valido a tutti gli usi di legge;
  2. Corsi di aggiornamento: minimo 4 ore, da ripetere obbligatoriamente ogni 3 anni per tutti coloro che abbiano già seguito un corso di formazione e siano in possesso di un attestato che certifichi il superamento dell’esame finale.

Per poter accedere ai corsi, formazione o aggiornamento che sia, il candidato dovrà presentare una domanda all’AUSL competente all’attenzione dell’Ufficio Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dei Dipartimenti di Prevenzione.