Corso HACCP, diventa un professionista nella sicurezza alimentare

"Frequentare un corso HACCP è il primo passo da compiere per mettere in regola la propria Azienda dell'Industria Alimentare e i propri addetti"

Doveri e formazione per il Responsabile Industria Alimentare

Il D. Lgs. 155/97 assegna al Responsabile Industria Alimentare i maggiori oneri per quanto riguarda la salubrità e il controllo della qualità di cibi e bevande.

Chi è il promoter alimentare

Il promoter è una figura professionale che può essere considerata la naturale estensione del braccio dell’addetto che, solitamente da dietro il bancone alimentare, faceva assaggiare questo o quel prodotto.

Addetto attività semplici, la sicurezza alimentare in Toscana

La Toscana, in pieno accordo con l’autonomia che a ogni regione è concessa dalla nostra Costituzione, ha una propria normativa che regolamenta la sicurezza alimentare nel suo territorio.

Addetto che non manipola alimenti, la formazione

La normativa sulla sicurezza alimentare dà un definizione anche per quei lavoratori che, nello svolgimento della loro attività presso pasticcerie, pub o ristoranti, non entrino in contatto diretto con gli alimenti.

Addetto che manipola alimenti e sicurezza alimentare, obblighi

Per addetto che manipola alimenti si intende quel lavoratore che, nello svolgimento delle mansioni lui affidate, abbia un contatto diretto con cibi e bevande.

La consulenza per la stesura del manuale HACCP

La normativa sulla sicurezza alimentare stabilisce che chiunque tratti, in qualsiasi modo o maniera, cibi e bevande, a prescindere da quale sia il momento all’interno della filiera alimentare, in cui avvenga tale trattamento debba produrre un manuale HACCP.

La formazione HACCP, obbligo a carico del datore di lavoro, richiede che il personale sia debitamente formato con un corso HACCP specifico, a seconda delle mansioni assegnate al singolo lavoratore.

Infatti, formare adeguatamente il personale che, in un qualsiasi modo o momento all’interno della filiera alimentare abbia a che fare con una delle molteplici attività riguardanti gli alimenti, è un preciso compito cui deve assolvere il datore di lavoro, pena salate sanzioni.

Che tutti coloro i quali manipolino, preparino, fabbrichino o anche solo trasportino alimenti abbiano le competenze necessarie previste dalla normativa HACCP è da ritenersi un aspetto fondamentale per valutare positivamente la cura della sicurezza alimentare in Italia così come in Europa.

Pertanto un corso HACCP deve fornire al lavoratore le conoscenze necessarie per metterlo in condizione di poter prevenire valutare ed eventualmente anche saper porre rimedio a eventuali rischi (rischi per l’igiene alimentare, contaminazione alimenti, ...).

L’HACCP, acronimo di Hazard Analysis Critical Control Point, altro non sta ad indicare che l’analisi dei rischi e controllo dei punti critici, e ricopre, all’interno dell’industria alimentare tutta un ruolo strategico per quanto riguarda l’autocontrollo alimentare obbligatorio per salvaguardare la qualità degli alimenti e, conseguentemente, la tutela e la salute del consumatore.

Inizia da subito a studiare, il materiale del corso HACCP è gratuito! Pagherai solo per ricevere l’attestato HACCP valido a tutti gli effetti dopo aver superato il test!